alla ricerca della serendipità

myInstamessage

Quando sognavo di aprire un blog e ignoravo ci volessero 2 minuti, mi perdevo pensando al nome che gli avrei dato.

Poi semplicemente l’ho chiamato col nome dell’Associazione che è nata assieme al blog e che mi sta portando tanto in giro per l’Europa e che mi sta permettendo di trovare materiale da condividere qui: Sharing Europe.

Ricordo ancora le chiacchierate con Pizzulata e Fraintesa quando cercavamo di dare al suono di una bella parola, un senso logico e anche una resa grafica, e quando invece da un’idea geniale veniva fuori un suono o una scritta incomprensibile. Sono contenta della scelta che ho fatto alla fine, seppure di getto e non troppo studiata. Ma in realtà c’è un termine che mi ha ossessionato e affascinato tanto durante quella ricerca e quella riflessione ed è “serendipità“.

Wikipedia recita:

Il termine serendipità è un neologismo indicante la sensazione che si prova quando si scopre una cosa non cercata e imprevista mentre se ne sta cercando un’altra.

Forse perché mi chiamo Serena o forse perché la mia vita è piena di momenti di serendipità, quando ho scoperto il significato di questa parola -che prima collegavo semplicemente ad un telefilm che guardavo da adolescente (?!)- ho iniziato a ricercare nel mio passato tutti i momenti in cui, cercando qualcosa, avevo trovato qualcos’altro di inaspettato ma altrettanto bello.

Ecco allora che  vi invito a cercare nel vostro passato e scoprire se anche voi l’avete mai provata… magari ricercandola troverete qualcos’altro! 😉

Buona primavera a tutti!