Non sparate sull’Europa

E’ l’Anno Europeo dei cittadini, è appena partita la campagna di comunicazione #EP2014 sobria e low-cost per stimolare il voto alle Elezioni del Parlamento Europeo a maggio 2014, eppure i cittadini preferiscono parlare di Europa solo quando può diventare oggetto di sfogo di frustrazioni e ire.

Ecco un esempio:

Ieri mattina su facebook tra i post dei miei “amici/lettori” leggo:

L’UNIONE EUROPEA MULTA L’ITALIA PER L’USO DEL BIDET

e a seguire commenti del tipo: “non sarebbe il caso di pensare a cose più serie?!“, oppure “Piuttosto dovrebbero imparare ad usarlo tutti!!”; “E adesso come si fa senza bidet!!“.

Ovviamente incuriosita leggo l’articolo, mi bastano 12 secondi per capire che è una bufala, scopro che la fonte è ANS-i-Apress, un giornale di satira. Trovo un articolo su google che mi conferma i miei sospetti e allora da buona europeista e comunicatrice, mi accingo a commentare il post su facebook, con un “ci teniamo a segnalare che è una bufala”.

Stamattina, mi arriva la notifica: “XXXX ti ha citato in un commento:…. Fremente clicco sul messaggio, mi soffermo divertita a leggere i commenti di amici e parenti, incitati e sdegnati, che dalla sera alla mattina hanno arricchito il post: “E ora Brunetta come fa a lavarsi…!?” etc. e poi eccola, la risposta della lettrice:

grazie ma non è così scontato considerato che anche gli applausi all’atterraggio sono stati degni di considerazione.”

P A N I C O !

Mi chiedo: CHE ALTRA MINCH…A E’ QUESTA?!? (quando mi arrabbio mi ritorna di getto l’origine terrona!)

Google: atterraggio + applausi + europa

Risultati: UE: DA SETTEMBRE PROIBITO APPLAUDIRE ALL’ATTERRAGGIO

Fonte: Lercio.it, sito parodia di Leggo.it 

A questo punto resto spiazzata. L’unica consiglio che mi viene da dare, nonostante la mia indole tecnologica e social, e visto che ormai è anacronistico dire “Guardate meno televisione”, è:

State meno su internet, è meglio per la vostra salute!