Teatro: 10 buoni motivi per fare una lezione gratuita

  1. Il teatro fa bene all’udito, perché ti insegna ad ascoltare un’intensità, una battuta, un passo, un soffio, un sospiro o una velocità…
  2. Il teatro non discrimina per timidezza, introspezione, rigidità, o asocialità.
  3. Il teatro fa bene alla vista, ti insegna a notare i vuoti, a redistribuire gli spazi, ad osservare te stesso da solo ma in armonia col mondo circostante.
  4. Il teatro non fa distinzione d’età, peso, altezza, sesso, nazionalità… dizione!
  5. Il teatro fa bene al tatto, infatti ti mostra come si può amare, giocare, ridere, litigare con una mano sconosciuta e come si può creare un equilibrio tra contatti di corpi piegati in movimento.
  6. Il teatro ti rende “attore” più consapevole della tua vita.
  7. Il teatro fa bene all’olfatto… che ama di più la vita dopo l’esperienza da camera a gas degli spogliatoi maschili! :)))))
  8. Il teatro ti insegna a dare ritmo al tuo passo, alle tue parole, alle tue sensazioni.
  9. Il teatro fa bene anche al gusto se dopo lezione vai a mangiare da PIZZAMAN in Via dell’Agnolo.
  10. Il teatro non giudica, ma si lascia giudicare con una PROVA GRATUITA del corso di Centrale dell’Arte mercoledì 7 ottobre alle ore 21 in Borgo degli Albizi 16. [aggiornamento 2015]

Per info:

CentraledellArteScuoladiTeatroADULTIfW

Annunci

le 5 w di sharing europe

Ecco tutto quello che dovete sapere di Sharing Europe.
who? Siamo un gruppo di giovani comunicatori, appassionati di Europa.
what? Ci occupiamo di politiche europee, promuoviamo progetti di scambio e mobilità.
when? A partire da quest’anno abbiamo creato un’associazione culturale.
where? Abbiamo sede a Firenze, ma il posto che amiamo si chiama Europa.
why? Perchè siamo nati europei, siamo stati studenti Erasmus, parliamo inglese e vogliamo offrire le stesse possibilità di scambio e conoscenza che l’Europa ha offerto a noi a tutti quelli che hanno la nostra stessa visione del mondo.

E per concludere:

how? con questo blog che sarà il contentitore delle nostre esperienze e la bacheca di nuove opportunità da cogliere al volo e grazie all’attività di Sharing Europe che svilupperà presto nuovi progetti di formazione, scambio e approfondimento.